Sabato, 11 novembre 2017

"Un Signor Weekend!" - da Luciano: Diario di Bordo 17/06/2013


"È stato il più bello di sempre."
"Anche per me."
"Anche secondo me."
"Oh, che bello che è stato. Forse così mai prima."
"Ma lo sai che forse hai ragione?"

Queste le voci che rimbalzavano nell'aftershow subito dopo il raduno.
Non credo che conti così tanto se sia stato il più bello di sempre o no.
Credo che conti il fatto che sia stato bello.
Conta che alcuni di voi hanno cominciato ad accamparsi in quella zona fin da martedì.
Conta che siete riusciti a organizzare i vostri pullman da ogni parte d’Italia e su quelli, immagino, fare gruppo.
Conta che il vostro amore, ancora una volta, ce lo avete fatto arrivare forte e chiaro.
Conta che ognuno dei venti musicisti che sono saliti su quel palco ha dato il massimo per cercare di ripagarvi.
Conta che lo staff del barMario sia riuscito ancora una volta a organizzare una cosa del genere nonostante non sia un'agenzia.
Conta che diversi di voi abbiano capito che tipo di sforzo organizzativo comporti una cosa del genere per un gruppo lavorativo come il nostro e abbiano fatto arrivare il loro sincero apprezzamento.
Queste cose contano.

Io il raduno me lo sono goduto e mi sono goduto anche la giornata precedente.
Rincontrare Domenico, Antonello e gli attori di Radiofreccia e ritrovarci un po' come ci eravamo lasciati, con quell'intesa nata spontaneamente sul set, è stato quasi sorprendente.
Assistere poi alla proiezione, in piazza a Correggio, proprio sotto a quella che nel film era la sede della radio ha emozionato un po' tutti.
Quando più tardi ci siamo ritrovati al ristorante ognuno a dire: "che peccato non averlo potuto rivedere fino alla fine".
Insomma se non lo avete capito ho trascorso un signor weekend. 
Da domani si ricomincia con l"album nuovo.
Quasi quasi una sbirciatina a cosa sta succedendo in studio ve la faccio dare nei prossimi giorni.
Nel frattempo… indovinate un po’…:
GRAZIE.

A presto.
Vi abbraccio.

Luciano

 

 

Lunedì, 17 giugno 2013