Martedì, 19 giugno 2018

J.J. CALE & ERIC CLAPTON "The Road To Escondido" (Reprise/Warner)

Cale - ClaptonDue grandi, due autori, due bluesman, due carriere parallele che si sono incrociate e, soprattutto per Eric Clapton, hanno fruttato parecchio in termini di notorietà e di classici da ricordare e restituire alla storia del rock. Uno su tutti: "Cocaine", brano del 1977 inserito in "Slowhand", scritto da J.J. Cale che già sette anni prima aveva firmato sempre per Eric quel gioiello intitolato "After Midnight".

Oggi abbiamo tra le mani il disco dell'incontro vero e proprio tra i due che per la prima volta escono insieme con "The Road To Escondido". J.J. Cale ed Eric Clapton dunque, insieme nelle 14 tracce che spaziano tra rock, blues, folk e country, con i due protagonisti che sfoderano il loro stile inconfondibile ricco di calore e passione.

Calore e passione che arrivano anche dalle dichiarazioni dei rispettivi autori ed interpreti. Cale ha affermato :"Io ed Eric ci conosciamo da molto tempo e finalmente siamo riusciti a portare a termine questa esperienza, un primo vero disco insieme. E' un grande musicista ed è stato un piacere lavorare così a stretto contatto con lui". Gli fa eco, ovviamente Clapton: "E' stata la realizzazione di un sogno, una di quelle cose che potresti annoverare tra le tue ultime ambizioni. Lavorare con l'uomo la cui musica mi ha ispirato più di ogni altra. Non ci sono parole per descrivere cosa rappresenta per me J.J. Cale, musicalmente e personalmente. Senza volerlo imbarazzare di complimenti, mi limito a dire che ci siamo divertiti facendo un grande disco e per quanto mi riguarda, ho già voglia di farne un altro insieme a lui". Insomma, vere e proprie dichiarazioni d'amore per un disco che in realtà si dichiara da solo, semplicemente ascoltandolo.

Al progetto hanno collaborato fior di musicisti. Facciamo qualche nome: tra i batteristi Steve Jordan, al basso Pino Palladino e Nathan East, John Mayer alla chitarra, ovviamente Clapton e Cale che suona anche le tastiere e poi il grande Billy Preston all'hammond e ai pianoforti Rhodes e Wurlitzer. Proprio a Preston, scomparso di recente, è dedicato l'intero lavoro.

Che altro dire se non di invitarvi a dire la vostra su "The Road To Escondido", un instant classic che da queste parti sta già girando parecchio da una settimana a questa parte. Fateci sapere se lo avete acquistato e se lo state apprezzando quanto noi qui in redazione.

Giovedì, 9 novembre 2006