Martedì, 22 ottobre 2019

Consegnato il Premio Tenco a Luciano!

Manca poco alla mezzanotte di sabato 12 novembre 2011.
Il Teatro Ariston di Sanremo è completamente esaurito in ogni ordine di posti. Sul palco sta svolgendosi la terza serata conclusiva della "Rassegna della Canzone d'Autore", organizzata dal Club Tenco,  che assegna dal 1974 riconoscimenti ad artisti e opere, selezionati dalla più ampia e rappresentativa giuria di giornalisti esistente in Italia in campo musicale.

Luciano è il più atteso e, come tradizione per i vincitori, l'ultimo ad essere chiamato sul palco. L'Ariston scoppia in un boato di applausi: "Arrivederci, Mostro! in acustico" riceve il Premio Tenco 2011 per la sezione cantautori

Il ritiro del prestigioso riconoscimento è seguito dalla motivazione: "Il premio a Ligabue intende sottolineare un percorso artistico che è arrivato a milioni di persone sposando un impatto rock con una grande attenzione ai testi. Un percorso improntato alla qualità della proposta, come attesta per esempio la bellissima versione acustica dell'album "Arrivederci, Mostro!", in cui il cantautore emiliano ha da solo arrangiato, prodotto e suonato tutti gli strumenti per le stesse canzoni contenute nell'album ufficiale".

Molti fan di Luciano provenienti da tutta Italia non hanno voluto mancare a questo speciale appuntamento, occupando gran parte di platea e galleria e accogliendo il Liga pieni di entusiasmo con cartelli di stima e complimenti, scritti a caratteri cubitali per l'assegnazione del prestigioso riconoscimento.

Il tempo della consegna e poi Luciano si accomoda sulla sedia a centro palco imbracciando la chitarra acustica per un live set speciale, arrangiato e creato per l'occasione, inedito anche da un punto di vista del combo di musicisti che lo accompagnano: Niccolò Bossini alle chitarre e Luciano Luisi al pianoforte e tastiere.

In scaletta "Il peso della valigia", "Quando mi vieni a prendere (Dendermonde, 23/01/09)", "Un colpo all'anima" e "Buonanotte all'Italia" (al combo si aggiunge Mauro Pagani anch'egli premiato al Tenco come operatore culturale) che Luciano dedica alla recente scomparsa del compositore e musicista Piero Milesi, arrangiatore e direttore degli archi nell'album "Miss Mondo".

Sembra finito lì ma la standing ovation dell'Ariston riservata al Liga già diretto verso il backstage lo costringe a un improvviso e piacevole dietro-front per un altro paio di brani a grande richiesta: "Il meglio deve ancora venire" e "Taca bandascatenano tutto il pubblico, "scardinandolo" dalle rosse poltrone e riversandolo in piedi e festante a bordo palco.

 

Domenica, 13 novembre 2011