Lunedì, 17 giugno 2019

Campovolo 2.0: Che Festa!

"Campovolo 2.0 dovrà essere soprattutto sinonimo di grande festa". Questa è la frase sul comunicato stampa dello scorso marzo che annunciava l'evento di Ligabue. 
E Grande Festa è stata! Il 16 luglio 2011 diventa un'altra importante data da ricordare non solo nel percorso live di Luciano ma anche nella storia della musica italiana dal vivo. 

Fan, giornali, siti web, social network sono unanimamente concordi nell'affermare che l'happening 2011 targato Luciano Ligabue sia stato qualcosa di assolutamente straordinario per qualità e quantità dal punto di vista organizzativo, musicale, di iniziative proposte e pubblico presente.
Un pubblico speciale, di cui Luciano va fiero, che sa quando e come lasciarsi andare, che è capace di campeggiare avventurosamente arrivando 10 giorni prima dell'apertura dell'evento, salta, balla, popola lo spazio con armonia, educazione, entrando in arena concerto in maniera ordinata. Oltre 114.000 anime che sanno cosa significa festeggiare trascorrendo un intero weekend nel segno della passione per la musica del Liga (Campovolo 2.0 ha aperto il pomeriggio del 15 e si è chiuso a Correggio domenica 16) e diventare così quel "grande cuore pulsante" come Luciano stesso lo ha definito nel suo ultimo Diario di Bordo, riferendosi al panorama umano dal palco.

Sabato 16 luglio

Giovedì, 28 luglio 2011