Venerdì, 30 settembre 2022

Le memorie di una geisha per raccontare l’amore, in tutte le lingue del mondo

Ti amo in tutte le lingue del mondoCi sono film che al pari del panettone o del torrone caratterizzano il periodo delle festività natalizie. Anche quest’anno Leonardo Pieraccioni ha scelto di regalare una sua pellicola al cinema italiano e  dire “Ti amo in tutte le lingue del mondo”. Il film del regista e attore toscano narra di Gilberto, insegnante di ginnastica in un liceo, alle prese con una sua allieva innamorata di lui. La ragazza gli rivela il suo sentimento in tutti gli idiomi del mondo, su dei foglietti che sparge in ogni dove. Ma il cuore del professore appartiene alla bella Margherita. A complicare la già intricata situazione ci pensa un collega di Gilberto, che si infatua della sua ex moglie e la corteggia. Narratore di questa divertente storia un Giorgio Panariello, in splendida forma. Nel cast troverete pure Massimo Ceccherini, Rocco Papaleo e Francesco Guccini.

King KongTra le sorprese di Natale anche un colossal che riporterà sul grande schermo una delle scimmie più famose del cinema: “King Kong”. Sarà Peter Jackson (Il Signore degli Anelli) a raccontare l’amore del gorilla per la bella attrice, interpretata da Naomi Watts. La storia è nota ai più: una troupe cinematografica ed ad alcuni esploratori, attirati dalla leggenda che su un’isola viva un enorme scimmione, si recano in quel luogo per girare un documentario. Giunti a destinazione si trovano di fronte ad una sconcertante realtà: non solo la scimmia esiste realmente, ma ad essa vengono offerti sacrifici umani. L’unica donna del gruppo viene rapita dagli indigeni e donata al gorilla. Mentre un sentimento di tenerezza sboccia nel cuore dell’animale per quella “creatura” così diversa da lui, gli uomini, assetati di ricchezza, decidono di catturare Kong e farne un fenomeno da baraccone…

Memorie di una geishaDa un cult del grande schermo passiamo ad un best seller, che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo: “Memorie di una geisha” di Arthur Golden. Il regista di Chicago, Rob Marshall, ne ha fatto un film. Sayuri, a soli nove anni, viene strappata alla sua povera famiglia e venduta ad una scuola per geishe. Nella fase di apprendimento dei riti, delle danze e delle cerimonie, la piccola viene umiliata e maltrattata dalle colleghe. La sua esistenza cambierà radicalmente quando verrà presa sotto l’ala protettrice di Mameha che, confidando nelle sue capacità e nella sua bellezza, le permetterà di sbocciare e divenire la geisha più famosa e ambita …

Viva ZapateroDopo esserci lasciati incantare dall’affascinante mondo asiatico Sabina Guzzanti ci “costringe” ad un brusco ritorno alla realtà italiana. Con il suo documentario, “Viva Zapatero”, già disponibile in dvd, la celebre comica italiana denuncia i limiti imposti alla satira e alla libertà di espressione. Tra gli extra troverete: le interviste integrali, alcuni sketch, documentari e prove d’accusa.

Csi , sepolto vivoDalle prove d’accusa passiamo alla scena del crimine e ci facciamo seppellire vivi dal re del pulp. E’ in distribuzione “Csi – Sepolto Vivo”, l’ultima puntata della quinta stagione del famoso telefilm, diretta da un regista d’eccezione: Quentin Tarantino. L’episodio è incentrato sul rapimento dell’agente Nick Stokes, della scientifica di Las Vegas. L’uomo viene intrappolato in una bara di cristallo e costretto ad una lenta fine per asfissia. Riusciranno i suoi colleghi a ritrovarlo in tempo?  Il disco è arricchito dal backstage e dal “Tarantino style”.

Visto che abbiamo citato il “Signore degli Anelli” vi lasciamo proprio con una tra le frasi più celebri della trilogia: “Molti di quelli che vivono meritano la morte e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo?”. Vi auguriamo una splendida settimana di cinema!

Lunedì, 19 dicembre 2005