Sabato, 16 novembre 2019

"Prospekt's March E.P." - Coldplay

Prospekt MarchI Coldplay sono furbi. Chi si occupa della loro parte promozionale è altrettanto furbo. Per dissipare ogni dubbio, sappiate che l'accezione fornita all'aggettivo "furbo" è in questo caso positiva. Poco più di un anno fa uscivà "Viva La Vida Or Death And His All Friends". Quanto battage per il primo singolo regalato, quanta aspettativa per il successore di "X & Y", a sua volta successore di "A Rush Of Blood To The Head" che arrivava dopo "Parachutes". Sono titoli importanti, arrivati da una band stimata dai colleghi, inserita in un contesto pop rock assolutamente alla portata di tutti di una raffinatezza tale che difficilmente trova consensi così ampi sul mercato.
Sono alchimie, magie, fenomeni inspiegabili che però accadono. La notizia di brani già pronti, esclusi da "Viva La Vida" gira da tempo e finalmente ecco il tanto sospirato EP "Prospekt's March" con una manciata di inediti, versioni alternative e remix. Il lancio di questo, che non è un album, ha avuto ed ha tuttora un bombardamento mediatico non indifferente. Intanto il singolo che lancia "Lovers in Japan" che, opportunamente remixato, funge anche da quarto estratto di "Viva La Vida" e poi questo rumor riguardante lo scioglimento imminente dei Coldplay, prontamente smentito da Chris Martin stesso. L'importante è rimanere sulla cresta dell'onda.
E se si tratta di furbizia voluta, beh, complimenti davvero, anche perchè, tolta la pillola "Postcards From Far Away", le altre 7 tracce meritano l'ascolto e l'affetto di chi ama i Coldplay da sempre e da chi li ha scoperti da poco. 3 brani sono "vecchie conoscenze" rimaneggiate sapientemente in maniera diversa (remix, partecipazioni, riscrittura di testo). Le altre 4 le sentiremo certamente in radio. "Prospekt's March" è insomma un gioiellino. Lo si può acquistare separatemente o unitamente a "Viva La Vida" in entrambi i casi a prezzo speciale. In altre parole, e per capirci al volo, queste 8 schegge sparse ci sono piaciute.

Mercoledì, 10 dicembre 2008