Domenica, 5 luglio 2020

Eddie Vedder "Into The Wild"

Eddie Vedder - Into The WildMusic for the motion picture - Sony/Bmg
Se qualcuno non sapesse dell'uscita di questo disco, al primo ascolto potrebbe chiedersi: cosa cacchio hanno fatto i Pearl Jam? Facile pensarlo, soprattutto quando un timbro vocale così riconoscibile, abituati come siamo ad ascoltarlo in tutt'altre atmosfere (anche nelle più morbide), è semplicemente accompagnato da chitarre acustiche e arrangiamenti scarni. E' il primo album da solista di Mr. Eddie Vedder, frontman dei Pearl Jam, le cui performance da solista le avevamo ascoltate in qualche guest appereance su disco o in alcuni live e nella colonna sonora di Dead Man Walking e Big Fish. Anche in questo caso è un film che ha fatto scatenare la voglia di un esordio da solista dell'eclettico Vedder.

La nuova pellicola dell'amico Sean Penn si intitola "Into The Wild". Ecco quindi svelato l'arcano: non sono i Pearl Jam, non è un album di canzoni ma è una colonna sonora interamente realizzata da un autore che si spoglia, per poco più di mezz'ora, dei panni del rocker arrabbiato, anarchico ed inquieto, vestendo la propria inconfondibile voce di una grazia spaventosamente cinematografica, tra 8 brani da due minuti e mezzo o meno, più tre songs "complete". Difficile fare a meno di questo gioiellino, della durata di un vecchio LP (sarebbe davvero bello se uscisse anche in quel formato... i Pearl Jam sono molto amici del vinile da sempre), con canzoni che senza aver visto il film (in Italia arriverà con il nuovo anno), non possono che diventare ancor più belle con le immagini che le accompagneranno.

Se lo acquistate in digitale, c'è pure una bonus track. Se vi aspettate un disco dei Pearl Jam, lasciate perdere. Se siete invece tra coloro che amano lasciarsi andare e rilassarsi al suono acustico e alla particolare e delicata malinconia di Eddie Vedder, il disco è lì, pronto in un click o sugli scaffali del vostro negozio di fiducia.

 

Martedì, 18 settembre 2007