Sabato, 20 ottobre 2018

Da Luciano

Dal palco lo spettacolo non si vede.
Ci avevate mai pensato?
Cioè: lo so che avete cose un po' più importanti a cui pensare, però adesso sapete anche questa.
Quando fai un concerto, le luci sono sopra o di fianco o dietro di te (a parte i seguipersona, ma in quel caso vedi solo un fascio accecante) gli schermi altrettanto.
Quindi lo spettacolo non lo vedi.
Ma questa volta...
Questa volta sì.

Con venti giorni a disposizione per l'allestimento e le prove, ci sono finalmente riuscito.
Il diciannovesimo giorno abbiamo fatto una prova generale e il giorno dopo, dal mixer, mentre l'impianto diffondeva la registrazione della prova, ho potuto vedere com'è un mio spettacolo.
O almeno com'è questo.
E... sono veramente tentato ma... non posso e non voglio svelarvi niente di quello che ho visto.
Lo sapete che non è una forma di crudeltà: è solo che credo che la sorpresa sia una parte importante dello spettacolo stesso.
Posso solo dirvi che non vediamo l'ora di mostrarlo a voi.
Vi ho già detto che, essendo il tour del "best of" è tutto incentrato sulle canzoni che sono state singoli ma questo non esclude altre sorprese.
Ancora pochi giorni e ci vediamo.

Perché se è vero che dal palco lo spettacolo non si vede è pur sempre vero che, da lì, si vede uno spettacolo molto migliore: voi.

Lunedì, 12 novembre 2007