Domenica, 5 luglio 2020

Bon Jovi - Lost Highway (Island/Universal)

Bon Jovi - Lost HighwayStrana la vita... Che i Bon Jovi fossero rimasti colpiti dal country lo si era capito fin dallo scorso album, quando un adattamento della loro "Who says you can't go home" duettata insieme a Jennifer Nettles degli Sugarland, permise alla band del New Jersey di entrare al primo posto della classifica country e di portare a casa il loro primo Grammy. Loro, i Bon Jovi, che hanno venduto milioni di dischi rock, che hanno spesso sfiorato il metal, che hanno creato uno stile che miscela bene hard rock e pop, vincitori di un premio così prestigioso nella categoria country. Strana la vita eh? Perchè dunque non registrare un disco a Nashville? Detto, fatto, ecco qui "Lost Highway", ultima loro fatica che però, tengono a precisare loro stessi, "Non è un disco country ma un album dei Bon Jovi influenzato da Nashville".

Sarà, ma a giudicare dal primo ascolto, questo lavoro ha dalla sua molte country-caratteristiche, prima fra tutte la scelta dei suoni e "last but non least", l'immediatezza delle canzoni che lo vanno a compilare, tipico del genere, permetteteci la traduzione letterale, "campagnolo". Una produzione, sapientemente divisa tra un "addetto del rock", John Shanks e Dann Huff, già esperto di country ma anche di metal, avendo collaborato con i Megadeth. Il risultato di "Lost Highway" è tutt'altro che lost. Sembra che la totale incertezza in cui Jon Bon Jovi e compagni si erano trovati abbia loro permesso in realtà di abbracciare un mondo nuovo, riuscendo a sfornare un disco le cui 12 tracce sono praticamente instant classic, con la voce di Jon perfettamente adattata ai registri moderati e melodici, meno gridati come spesso lui ci aveva abituato.

Chi conosce i Bon Jovi potrebbe naturalmente accostare un disco del genere a "These Days". Sorprendentemente positivo il duetto con Lee Ann Rymes, voce femminile che conosciamo bene per un brano tratto da "Le ragazze del Coyote Ugly" ma che negli Stati Uniti è un'autentica regina del country. Non sappiamo se "Lost Highway" rappresenti un definitivo cambiamento per i Bon Jovi (molto dipenderà anche da come andranno le vendite) ma comunque un paio di tracce suonano decisamente alal Bon Jovi: prima fra tutte "We Got It Going On" e poi "Summertime" che, a nostro avviso, potrebbe essere il singolo per la stagione ormai imminente.

Martedì, 12 giugno 2007